AidsOnline.it | AlcolDipendenza.net | AllergieOnline.net | Allergologia.net | AlzheimerOnline.net | Andrologia.net | AnemiaOnline.net | AnginaOnline.net | Angiologia.net | Ansia.net | Anticoncezionali.net | Aritmie.net | Aritmologia.it | Aritmologia.net | ArtriteOnline.net | AsmaOnline.net | Aterosclerosi.net | Benessere.net | Bioheart.net | Biomedicina.net | Bronchite.net | BroncoPneumologia.net | CalvizieOnline.net | Cardiologia.net | Cardiologia.org | CardiologiaOnline.it | CardiologiaOnline.net | Cardiopatie congenite pediatriche | Cefalea.net | CeliachiaOnline.net | ChirurgiaOnline.net | Cistite.net | ColiteUlcerosa.net | CrohnOnline.net | Cuore.net | Depressione.net | Dermatite.net | DermatologiaOnline.it | DermatologiaOnline.net | DiabeteMellito.net | Diabetologia.net | DiagnosticaOnline.net | Dislipidemia.it | DisturboBipolare.net | Dolore.net | Educazionale | Ematologia.it | Ematologia.net | EmergenzeMediche.net | Emofilia.net | Endocrinologia.net | Epatite.net | Epatologia.it | Epatologia.net | Epilessia.net | Erboristeria.net | Farmaci.net | FarmaciaOnline.net | FarmaciOnline.it | Farmacologia.net | Farmacovigilanza.net | FecondazioneOnline.net | FibrillazioneAtriale.net | FibromialgiaOnline.net | Gastroenterologia.net | Ginecologia.net | GlaucomaOnline.net | GottaOnline.net | GravidanzaOnline.net | HerpesOnline.net | Ictus.net | ImpotenzaOnline.net | InfartoMiocardico.net | Infettivologia.it | Infettivologia.net | Insonnia.net | Ipercolesterolemia.net | IperplasiaProstatica.net | Ipertensione.net | Ipertiroidismo.net | Ipotiroidismo.net | LeucemiaOnline.net | LinfomaOnline.net | LupusOnline.net | MalattieAutoimmuni.net | MalattieLisosomiali.net | MalattieRare.net | MarfanOnline.it | MedicinaDonna.it | MelanomaOnline.net | Menopausa.net | Metabolismo.it | Metabolismo.net | Micosi.net | Mieloma.net | Nefrologia.net | Neurologia.net | NeurologiaOnline.net | NutrizioneOnline.net | Obesiologia.net | Oculistica.net | OftalmologiaOnline.net | Omocisteina.net | OncoFarmacologia | OncoGinecologia.net | OncoImmunoterapia.net | OncologiaMedica.net | OncologiaOnline.net | OrtopediaOnline.net | Osteoporosi.net | Otorinolaringologia.net | ParkinsonOnline.net | PediatriaOnline.net | PneumologiaOnline.net | PsichiatriaOnline.net | PsoriasiOnline.net | Reumatologia.net | RosaceaOnline.net | SarsOnline.it | Schizofrenia.it | SclerosiOnline.it | SclerosiOnline.net | ScompensoCardiaco.net | SindromeMetabolica.it | Stroke.it | Talassemia.net | Tiroidologia.net | Tossicodipendenze | TrombosiOnline.net | TubercolosiOnline.net | TumoriOnline.net | TumoriRari.net | UroGinecologia.net | UrologiaOnline.net | Vaccini.net | Virologia.net |
Xagena Mappa
Medical Meeting
Cardiobase
Reumabase.it

Terapia di combinazione con Triamcinolone acetonide e Bevacizumab per il trattamento di grave maculopatia da radiazioni in pazienti con melanoma uveale posteriore


È stato valutato il ruolo di Triamcinolone acetonide intravitreale ( Taioftal ) nei pazienti che hanno sviluppato grave maculopatia da radiazioni che ha compromessa la visione o è progredita nonostante i trattamenti anti-angiogenici.

Un Institutional Review Board ha approvato uno studio retrospettivo dal 2006 al 2009 dei pazienti che hanno sviluppato grave retinopatia da radiazioni con compromissione visiva manifestatasi come edema maculare secondario a brachiterapia con placche di Iodio-125 per il melanoma uveale posteriore; i pazienti sono stati trattati con una combinazione di Bevacizumab intravitreale e Triamcinolone intravitreale.

I pazienti sono stati valutati con la tomografia a coerenza ottica a dominio spettrale ( SD-OCT ) a intervalli di 2-4 mesi dopo la rimozione della placca.

Il trattamento con Bevacizumab intravitreale è iniziato ai primi segni di edema maculare con compromissione visiva diagnosticato con SD-OCT.

Triamcinolone acetonide è stato somministrato ai pazienti con grave maculopatia come terapia consolidativa, o ai pazienti refrattari a ripetute iniezioni di Bevacizumab con edema maculare cistoide persistente o in peggioramento e la mancanza di miglioramento o peggioramento progressivo della migliore acuità visiva corretta ( BCVA ).

25 pazienti sono stati valutati dopo aver ricevuto una combinazione di Bevacizumab intravitreale e Triamcinolone.

Il trattamento iniziale è stato avviato in media 14.5 mesi dopo la brachiterapia a placche.
I pazienti hanno ricevuto una media di 2 iniezioni di Triamcinolone acetonide e una media di 8.8 iniezioni di Bevacizumab con un follow-up medio di 31.2 mesi.

La maculopatia da radiazioni alla prima rilevazione era un grado medio secondo SD-OCT di 3.6, con associato un livello medio di migliore acuità visiva corretta all’inizio dello studio di 20/70.
L’acuità visiva al momento della prima somministrazione intravitreale di Triamcinolone era di 20/138.

Al momento dell'ultimo follow-up ( in media 45.5 mesi dopo la brachiterapia a placche ) la migliore acuità visiva corretta media è stata di 20/136, ma 9 pazienti su 25 ( 36% ) che presentavano grave maculopatia da radiazioni hanno avuto un risultato di 20/50 o migliore visione all'ultimo follow-up.

In conclusione, questa serie di casi mostra un ruolo benefico del Triamcinolone intravitreale come trattamento di consolidamento per i pazienti che presentano una grave maculopatia da radiazioni, oppure come coadiuvante di Bevacizumab per maculopatia refrattaria o progressiva. ( Xagena2013 )

Shah NV et al, Clin Ophthalmol 2013; 7: 1877-1882

Onco2013 Oftalm2013 Farma2013


Indietro